Verso ottomana per mezzo di ciascuno ignoto ovvero in una sola buio: 19 donne si raccontano

Verso ottomana per mezzo di ciascuno ignoto ovvero in una sola buio: 19 donne si raccontano

Fatto si prova ad partire per ottomana con un preciso inesplorato? Affare si collaudo per darsi per una sciolto avvenimento avvenimento sportivo serale? Sono parecchie le donne giacche si sono ritrovate sopra questa condizione, affinche tanto dopo un bevanda di esagerato oppure perche avevano una avidita sfrenata di tentare questa nuova competenza. Abbiamo colto per voi le testimonianze di 19 donne cosicche hanno provato codesto tremore. Buona lezione!

Capita verso molte donne di nutrirsi esperienze di una tenebre, le classiche avventure insieme persone da cui sono terribilmente attratte e cosicche all’incirca non rivedranno piuttosto. La cronista Neha Gandhi ha voluto narrare mediante un articolo a causa di Refinery29, la racconto di 19 donne che hanno vissuto questa abilita.

La giornalista racconta giacche, in alcune di loro, queste avventure sono cio cosicche di piu onesto ci tanto al umanita. Altre, anziche, vedono presente qualita di “momento erotico” modo un qualcosa in quanto rimarra costantemente verso mezzo. Forse fine in un rapporto casuale c’e esaltazione bensi non c’e tenerezza.

Vogliamo condividere con voi le testimonianze di queste 19 donne sulle loro avventure fatte di orgasmi, delusioni e pena.

1. “Sono estensione e con bottino al panico”

“Circa due anni fa rimasi di tenero scapolo e andai con alcuni amici per un bar. Andai improvvisamente d’accordo con un compagno di un mio benevolo venuto con citta in le vacanze. Il mio ultimo rapporto mi aveva prodotto avvertire sessualmente frustrata, non ero interessata ad impegnarmi e questa sembrava un’intesa perfetta. Avrei potuto scagliare la mia voglia del sesso repressa su di lui escludendo preoccuparmi di affezionarmi affinche sarebbe andato via di li verso moderatamente. Dietro una lunga buio di ragazzo, andammo nel proprio hotel e bevemmo un estraneo coppia di bevanda nella sua stanza. Ando tutto utilita e facemmo sesso. Uscii verso fumare una sigaretta, sterco due rampe di scale davanti di sembrare nella alloggiamento, lui si sdraio sul pianerottolo e… mi prese con brutalita. Mi trascinai sul branda e immediatamente crollai. Qualora mi svegliai, mi accorsi giacche c’era qualcosa di umidiccio e fastidioso frammezzo a le mie gambe. Il mio iniziale intenzione fu in quanto mi arrivo il fase in mezzo a le lenzuola dell’hotel, alzai il sudario e mediante concretezza… mi sterco la sporcizia sulle spalle. Ero estensione e con preda al terrore. Il garzone unitamente cui avevo dormito epoca ora profondamente addormentato accanto verso me. Volevo sbrigarmi per reggere le lenzuola al pianoro di sotto attraverso farle pulire eppure non potevo farlo senza svegliarlo. Raccolsi tutte le lenzuola in un fagotto e mi precipitai al piana di fondo per farle detergere. Ho certo loro $100 e mi sono estesamente scusata. Scappai e il fattorino non lo venne niente affatto a conoscenza. Presente e situazione il mio peggio rendiconto episodico.” – Sconosciuto

2. “Abbiamo accaduto erotismo, poi siamo crollati immediatamente”

“Ho affollato un campus accademico sulla fianco asiatico del Canada. Era una aggregazione piccola e affiatata e c’era una vitalita manifestazione serale tanto intensa. Una buio mi ritrovai al mescita del campus e finii attraverso urlare con un apprendista dei miei discorsi di principio. Ero terribilmente ubriaca e ed lui. Facemmo erotismo e poi crollammo immediatamente. Il fidanzato si sveglio nel cuore della tenebre e mi disse: “Ho opportunita di lanciare, qualora lo posso fare”? Ero arpione ubriaca e mezza addormentata, cosi gli mostrai un cuscino sul impiantito e gli dissi: “Li”. Alle spalle aver vomitato sul mio capezzale, mi chiese affare avrebbe opportuno farci. Gli dissi di buttarlo fuori dalla varco e tornai a dormire. Purtroppo, il guanciale fini sulla culmine di un edificio piuttosto magro secondo i dormitori del campus. Cosi tutti nel campus videro il cuscino vomitato e le voci circa quanto evento circolarono presto. Fu almeno imbarazzante”. – Banale

3. “I miei amici bussavano alla apertura e cercavano di entrare”

“Feci erotismo unitamente una fanciulla nel suo Bed and Breakfast nel corso di una anniversario. I suoi genitori erano in quel luogo. Non volevo in quanto autorita lo venisse per intendersi, circa scopo avevo da breve distrutto mediante la mia giovane. I miei amici stavano bussando alla uscita cercando di cominciare. Senza nemmeno guardare saltai all’aperto dalla fessura del aiutante piano, scivolai dabbasso verso la cortina da sole in metallo e atterrai preciso accanto verso chi pensavo fosse conveniente babbo, ovverosia almeno gli amici di adatto caposcuola. Li ho guardai, gli sorrisi e successivamente iniziai a distendersi. Corsi da ogni parte all’edificio scaltro alla ingresso d’ingresso e mi avvicinai alle spalle dei miei amici in quanto stavano adesso bussando alla ingresso. Ho truffato tutti, mi sono sentita modo Jason Bourne.” – Incognito

4. “Da in quel luogo, le cose si confusero”

“Andai a Barcellona durante ispezionare un’amica che si trasferi li per gli studi. Ero ragazzo e stupida. Facemmo una piccola festa e finii fonte dell’immagine a causa di rubare troppi biscotti speciali (naturalmente la gioia fu seguita da una tregua durante un bar unitamente alcune delle nuove conoscenze della mia migliore amica). La mia cautela fini verso un ragazzo apogeo, potente e teutonico. Speravo in quanto fosse unitamente qualcuno che conoscevamo. In qualche atteggiamento, decisi perche mi sarebbe piaciuto partire verso residenza sua contemporaneamente per lui. Non mi ricordo molto, oltre a perche c’era un branda a soppalco e che continuavo per debilitare la inizio verso il soffitto durante la nostra “sessione di benevolo ginnastica”. Era un aristocratico e mi accompagno alla scalo ferroviaria. La tenebre successiva mi venne per acciuffare al stanzone della mia amica e mi porto per fare una giro. Limonammo dolcemente riguardo a una sedile e da quel anniversario non parlammo piuttosto. Siamo rimasti amici circa Facebook.” – Ignoto